Se gli studenti danno spettacolo. Più la mia delega. Più Gigi Meroni

nandodi Nando Dalla Chiesa

Volete sapere che cosa dicono le ultime ricerche sulla ‘ndrangheta o sulla criminalità slava in Lombardia? Avete la curiosità di sapere come si stanno trasformando i narcos messicani o come si stanno espandendo le mafie italiane in Germania, Spagna o Portogallo? E allora non state lì a girarvi i sapienti pollici da divano.
Piuttosto giovedì sera, ovvero 21 marzo primo giorno di primavera, venite alla 3° edizione de “La Meglio Gioventù”, presentazione pubblica delle migliori tesi di laurea in Sociologia della Criminalità Organizzata del 2012. Giuro, è uno spettacolo. Impegno civile e qualità scientifica del mondo studentesco: questo troverete infatti nella sala lauree della Facoltà di Scienze Politiche Economiche e Sociali (via del Conservatorio 7) dalle 20.45. Se fossi un imbonitore direi così: “Un originale appuntamento di festa e di scienza ormai diventato un marchio di qualità dell’Università Statale milanese”. Ma non lo dico. Mi limiterò ad aggiungere che quest’anno ci sarà anche la presentazione del sitohttp://www.stampoantimafioso.it/ e di WikiMafia, tutti e due di iniziativa studentesca. Presenta il titolare del corso, ossia il vostro ineffabile Anfitrione, con il direttore del Dipartimento di Scienze sociali e politicheMarco Giuliani. Chiude il rettore dell’Università degli Studi di MilanoGianluca Vago, la cui presenza è, moralmente parlando, un colpaccio. Intervengono anche due assessori comunali non “rimpastati”: Marco Granelli (sicurezza) e Pierfrancesco Majorino (Welfare con delega ai beni confiscati).
Il tutto avrà un valore aggiunto: la manifestazione coronerà infatti la giornata nazionale che Libera dedica alla memoria e all’impegno in più di cento città d’Italia e che a Milano prevede una decina di iniziative, curate in gran parte dall’ottimo Teri (prof di natali catanesi) che nel cuor mi sta.
Colgo anzi qui l’occasione per annunciarvi, siore e siori, che sempre il vostro anfitrione ha ricevuto la delega del rettore per la trasparenza e la promozione della legalità per l’Università degli Studi di Milano. Dire che sono lusingato è poco. Ma dire che sono pure preoccupato è giusto.
Infine, news per la gente dal palato fine: ho visto a Roma l’ultima versione de “La farfalla granata”, il film tratto dal mio libro su Gigi Meroni, il calciatore artista. Andrà sulla Rai. Ha bisogno ancora di un paio di ritocchi, ma vi assicuro che è bellissimo. Diverso dal libro ma, se posso immodestamente dirlo (ohibò), ne ha tenuto la poesia. Vedrete, vedrete, gente di poca fede.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Lombardia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *