Riflessioni sugli ultimi 5 anni in giro per l’Europa

fonte: www.gianlucaorlandi.it
Ho ripensato molto in questi mesi alle scelte che ho fatto negli ultimi anni, precisamente da quando avevo un posto di lavoro fisso a tempo indeterminato e ben pagato, e un giorno decisi che era arrivato il momento di stravolgere la mia vita e le mie abitudini. Una mattina di Febbraio 2009 entrai nell’ufficio del mio capo, lettera di dimissioni in mano. “Vado a vivere in Spagna e cercare fortuna all’estero.” Avevo un sogno ed ero riuscito a trovare il coraggio di mettere in moto quel desiderio di cambiare un percorso che sembrava già scritto.
Quella scelta è stata la più spaventosa, entusiasmante, formativa decisione che avessi mai potuto prendere. Mi piace pensare che ero su un treno con dei binari e un percorso già prefissato, e ad un certo punto questo treno ha deragliato e ho iniziato a seguire un altro percorso.
Da quel giorno di Febbraio del 2009 ho viaggiato in più di 20 paesi e vissuto in Spagna e Inghilterra, imparato diversi lavori, sono tornato a casa e sono ripartito. Mi sono fermato più volte, fisicamente, ma la mia testa continuava sempre a viaggiare e voler ripartire. Come se volesse imparare ogni volta qualcosa di nuovo. Mi hanno chiamato viaggiatore, nomade, pazzo ma… continua a leggere

Share
Questa voce è stata pubblicata in futuro e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *