Papa Francesco: i cristiani veri non respingono i barconi

Città del Vaticano – Il messaggio il Papa lo diffonde molto chiaro. Chi è cristiano «deve mostrare amore per migranti». Di conseguenza non può essere contro i «respingimenti. Tante volte non li lasciano sbarcare nei porti». »Come cristiani, dobbiamo lavorare insieme per mostrare ai migranti l’amore di Dio rivelato da Gesù Cristo». L’udienza generale stamattina si tiene nell’Aula Nervi perchè in piazza san Pietro fa un po’ freddo. Ai lati della piazza berniniana si nota subito non la gigantesca statua di bronzo nero che, come un pugno nell’occhio, raffigura un barcone carico di migranti. Era stata collocata in via provvisoria alcuni mesi fa ma con il passare del tempo è diventata definitiva, alterando di fatto l’armonia perfetta voluta da Bernini, rispettata finora da tutti i pontefici nel corso dei secoli. Anche in questo caso il messaggio è chiaro: per la Chiesa di Francesco i migranti sono l’emergenza numero uno. Il portavoce del vaticano, Matteo Bruni fa sapere che la statua resterà e nessuno ha dato ordine di toglierla. (da ilmessaggero.it)

Share
Questa voce è stata pubblicata in La Rete 2018. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *