“IL CONSERVATORE FA CARRIERA, L’INNOVATORE FA LA STORIA”: PAROLA DI @RIOTTA

di Giovanni Ferrari
È una delle sfide più urgenti e radicali dei nostri anni. Il web esercita senza dubbio un’influenza su ogni aspetto della vita personale e sociale di milioni di individui, rendendo sottile (e a volte impercettibile) la differenza presente tra mondo virtuale e reale. In occasione della presentazione del suo ultimo libro, Il web ci rende liberi?, Gianni Riotta, editorialista de La Stampa e Visiting Professor alla Princeton University, ha discusso di questo tema che lo vede protagonista e, soprattutto, attento analista. Come ricorda Giovanni Santambrogio, collaboratore de Il Sole 24 Ore e moderatore dell’incontro svoltosi venerdi 24 maggio nella libreria Vita e Pensiero in Cattolica a Milano, Riotta ha sempre avuto una grande attenzione all’innovazione dei mezzi di comunicazione, web in primis. “Ho avuto la fortuna di essere in America proprio nel momento del boom di internet”, confessa. In due ore di dibattito tra il giornalista e una numerosa platea di giovani si sono affrontati numerosi temi, primo dei quali il rapporto tra media e valori: “il conservatore fa carriera, l’innovatore fa la storia”, afferma. Ma attenzione: conservare non è sbagliato. “Bisogna conservare le cose che… continua a leggere

Share
Questa voce è stata pubblicata in La Rete 2018 e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *