Gianluca Falanga: ecco come la Stasi spiava Berlinguer, il Pci e l’Italia

fonte: http://web.rifondazione.it/

Enrico Berlinguer

fonte: http://www.blitzquotidiano.it
ROMA – Gli occhi della Stasi spiavano molto attentamente anche l’Italia. È quello che emerge dalla montagna di carte raccolte in “Spie dell’Est”, il libro che lo studioso Gianluca Falanga sta per pubblicare per Carocci, dopo il successo di “Il Ministero della Paranoia – Storia della Stasi”. Intervistato da Simonetta Fiori per Repubblica, Falanga si dice stupito dalla quantità di materiale che ha trovato sull’Italia.
Il leggendario servizio segreto della Germania Est, che ha ispirato film come “Le Vite degli Altri”, seguiva quello che stava succedendo in Italia con molte fonti e spie infiltrate. Erich Honecker, presidente della Ddr, diffidava di Enrico Berlinguer, diffidenza che condivideva con il Pcus, molto critico con la strategia del compromesso storico.
Fra le carte trovate, Falanga riferisce di non aver trovato niente che… continua a leggere

Share
Questa voce è stata pubblicata in La Rete 2018 e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *