Dopo il referendum in Grecia…

Leoluca Orlando: “Da ‪#‎Atene‬ viene un segnale chiaro contro l’ ‪#‎Europa‬ del Dio denaro, contro la finanziarizzazione della vita umana.
Il rischio non era e non è l’uscita della ‪#‎Grecia‬ dall’Europa, il rischio è che l’Europa esca da se stessa, dalle sue ragioni fondative.
Grecia e Ventimiglia: due conferme della negazione delle stesse ragioni fondative dell’Europa. L’Unione Europea non può essere l’altare del Dio denaro, con la faccia di soffocanti ignobili speculatori e caste, contro i bisogni e i diritti di ultimi, emarginati e ‪#‎migranti‬.
L’Europa si fermi, apprenda la lezione che viene dalla Grecia e torni alle sue ragioni fondative dei ‪#‎diritti‬, prendendo le distanze da logiche contabili che producono genocidi in Grecia e nel Mediterraneo”.

Share
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza, crisi, Diritti, Europa, Leoluca Orlando. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *