Archivi categoria: economia

Viviane Reding: “Il 2014 anno delle scelte, serve federazione degli Stati Uniti d’Europa

di VIVIANE REDING Chi fa una scelta cambia il futuro. A fine maggio 2014 i cittadini di tutta l’Unione europea voteranno per eleggere il Parlamento europeo. Queste elezioni saranno le più importanti della storia europea perché il 2014 sarà l’anno … Continua a leggere

Share
Pubblicato in Diritti, economia, Europa, futuro | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La critica del presente e le prospettive per la sinistra

fonte: L’HUFFINGTON POST di Francesco Marchiano’ Scrivevano Marx e Engels, in un passo diventato celebre de “L’ideologia tedesca”: “Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente”. Si può partire da questa frase per leggere l’ultimo libro … Continua a leggere

Share
Pubblicato in crisi, crisi economica, economia, futuro, Lavoro | Contrassegnato , | Lascia un commento

Perché Renzi è una bolla che fa bene all’Italia

fonte: LINKIESTA di Giorgio Arfaras Nelle prime ore di Matteo Renzi segretario del PD si moltiplicano quelli che dicono “ci credo” e quelli che invece stilano un elenco interminabile dei perché non riuscirà nella sua impresa. Proviamo ad abbandonare le … Continua a leggere

Share
Pubblicato in crisi, crisi economica, economia, PD | Contrassegnato | Lascia un commento

Un bel posto dove vivere. 9 suggerimenti per costruire piccoli mondi a misura d’uomo.

fonte: www.valut-azione.net/ In un contesto sociale sempre più urbanizzato e sempre più mobile sembra essersi modificato radicalmente il legame delle persone con i luoghi e delle comunità con i territori che abitano; da un lato come ha notato Marshall McLuhan … Continua a leggere

Share
Pubblicato in acqua, Ambiente, cittadinanza, economia, futuro | Lascia un commento

Come essere green da gennaio a dicembre

fonte: greenme.it di Michela Silvestri Modificare gli stili di vita adottando comportamenti sempre più ecosostenibili è davvero un traguardo difficile da raggiungere? Niente di più falso. Rendere green la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane è possibile. Come gestire … Continua a leggere

Share
Pubblicato in acqua, Ambiente, cittadinanza, economia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ripensare l’Ue: perché non partire da una protezione civile europea?

fonte: L’HUFFINGTON POST di Niccolò Rinaldi In Italia mi pare che non se ne sia ancora parlato, eppure in Germania qualcuno ha battuto un colpo. I cosiddetti “saggi” del gruppo “Glienicker” hanno pubblicato sul “die Zeit” un appello per riformare … Continua a leggere

Share
Pubblicato in economia, Europa, Sardegna, solidarietà | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Euro si Euro no: un passo oltre, per favore

di Niccolò Rinaldi Curioso destino della moneta comune: quando fu creata qualcuno, la annunciò come grimaldello certo per cambiare tutto, fare tutto, come se il denaro abbia mai fatto un’unione politica; ora che le cose vanno male, pare che disfacendosi … Continua a leggere

Share
Pubblicato in crisi, crisi economica, economia, Europa | Contrassegnato , | Lascia un commento

La cogestione significa responsabilizzare i lavoratori

fonte: LINKIESTA Come funziona all’estero il modello di partecipazione agli utili. Cosa fare per applicarlo in Italia Sebbene l’art. 46 della Costituzione riconosca «il diritto dei lavoratori a collaborare, nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi, alla gestione delle … Continua a leggere

Share
Pubblicato in economia, futuro, Lavoro, progresso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

David Gann (Imperial College): oggi per vincere sull’innovazione occorre puntare sui propri punti di forza

fonte: Il Sole 24 Ore di Franco Vergnano L’innovazione è, soprattutto, un “processo evolutivo”. Si sviluppa in seguito all’innesco di specifiche condizioni economiche, sociali, culturali e istituzionali. Ma tende a emergere solo quando si verificano i cosiddetti “trade off” che … Continua a leggere

Share
Pubblicato in crisi economica, economia, futuro | Lascia un commento

Robert Kennedy. Discorso sul PIL.

 Il 18 Marzo del 1968 Robert Kennedy pronunciava, presso l’università del Kansas, un discorso nel quale evidenziava -tra l’altro- l’inadeguatezza del PIL come indicatore del benessere delle nazioni economicamente sviluppate. «Con troppa insistenza e troppo a lungo, sembra che abbiamo … Continua a leggere

Share
Pubblicato in crisi, Democratici USA, economia, progresso | Contrassegnato | Lascia un commento