Adesso basta

Adesso basta. Nessuno si può permettere di nascondere la verità. Dario Franceschini mi ha chiamato lo scorso 14 gennaio e, dopo una lunga conversazione telefonica, mi ha proposto un accordo di desistenza al Senato. Mi ha anche chiesto di organizzare una conferenza stampa per illustrare il tutto. Bersani chieda a Franceschini se lavora in proprio. L’unico scopo era quello di far scomparire la presenza di Rivoluzione civile a Palazzo Madama e giustificare l’accordo del Partito democratico con Monti.
Nessuna coalizione avrà la maggioranza al Senato ed il tema sarà solo chi si alleerà con chi.
L’unico voto utile resta quello a Rivoluzione civile per costringere il Pd a cambiare strada.
Share
Questa voce è stata pubblicata in La Rete 2018, Leoluca Orlando, Rivoluzione civile e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *